domenica 10 aprile 2011

Timo Krieger l'ingegnere svizzero domina la Gran Fondo di Sant'Angelo


Atleti di valore internazionale hanno dato battaglia oggi a Sant’Angelo Lodigiano nella omonima Gran Fondo e Medio Fondo.
Infatti il vincitore del percorso lungo da 140 km, la Gran Fondo, e’ stato un ingegnere svizzero che ha letteralmente dominato allungando sulla prima salita ed arrivando al traguardo tutto solo dopo una fuga di oltre 100 km.
Il suo nome e’ Timo Krieger nome non molto noto ai piu’ ma che si sta facendo notare nel mondo delle Granfondo visto che le poche gare che ha corso le ha vinte tutte. Per scoprire chi è, a >>>questo link<<< c’e’ un’articolo del Novembre scorso della rivista Granfondo che parla di lui.
Vincitore del percorso medio da 110 km troviamo invece una vecchia conoscenza del mondo amatoriale, l’ex professionista Luca Colombo e componente del quartetto vincitore del titolo mondiale della 100 km, oltre a numerosi altri titoli vinti in un pò tutte le categorie.
Una recente intervista la trovate a >>>questo link<<<.

Naturalmente un ringraziamento va a tutti i partecipanti che sono stati numerosi, circa 370 e che hanno contribuito al successo della manifestazione complice anche una giornata di sole estivo.

Dobbiamo fare una autocritica, rilevando che non tutto e’ andato per il verso giusto.
I dubbi di molti sul tipo di cronometraggio utilizzato purtroppo si sono rivelati fondati, nel senso che ci sono stati disguidi nella rilevazione dei passaggi dei concorrenti e di conseguenza i tempi necessari per avere le classifiche finali sono stati piu’ lunghi del solito.
Ci scusiamo per questo disguido ed annunciamo gia’ da ora che la prossima edizione ci adopereremo per utilizzare un servizio di cronometraggio automatico.





p.s.
per suggerimenti, pregi e difetti della manifestazione potete scrivere qui

11 commenti:

  1. Giovanni Ciardo Autoliscate11 aprile 2011 23:34

    Si chiede cortesemente di correggere la classifica della gran fondo, in quanto l'ultima versione stilata dai giudici di gara, purtroppo dopo la premiazione, mi vede collocato, per stessa ammissione del terzo classificato che ha riconosciuto di essere arrivato dopo di me, tra le prime tre posizioni della classifica di categoria e nei primi nove della classifica assoluta. Il tutto per esigenza di verità. Vi invito quindi di chiedere la classifica corretta ai giudici di gara.

    RispondiElimina
  2. Ho partecipato alla medio fondo e devo dire che mi è piaciuta molto; primo per il lungo tragitto in pianura e secondo per le colline che sono pedalabilissime. L'asfalto ha lasciato un po' a desiderare ma comunque va bene ugualmente. Buono i punti di ristoro. Buona l'organizzazione tranne....per il rilevamento dei tempi. A tutt'oggi non conosco la mia posizione assoluta e di categoria in classifica in quanto quella pubblicata non è corretta. Mi auguro di vedere nei prossimi giorni la clssifica corretta.
    Antonio Poggi (gruppo asd Vivo).

    RispondiElimina
  3. Abbiamo partecipato con soddisfazione alla vostra manifestazione,ringraziamo tutti compreso il sig.Vittorio per la sua disponibilita'.Ci vedremo senz'altro il prossimo anno sperando che i nostri amministratori trovino i soldi per asfaltare le strade(pedalare a 50 all'ora con l'asfalto in quelle condizioni non e' stato per niente facile infatti ho anche forato ma mi sono ripreso,perdendo pero' il treno dei migliori.

    Buone pedalate a tutti.
    Giuseppe ASD CAPRALBESE FOPPA FUSTELLE

    RispondiElimina
  4. salve sono calabria maurizio il terzo assoluto arrivato nella gran fondo da 140km e sopra fotografato sul podio, insieme al primo krieger e rezzani secondo.
    volevo dirvi che nella classifica di categoria avete erroneamente messo me secondo anzichè primo,infatti ne rezzani ne krieger sono della mia categoria.

    RispondiElimina
  5. Ho trovato il percorso medio molto bello, asfalto a parte, mi sono divertito , e questo è quello che conta, purtroppo le classifiche hanno tolto a noi pedalatori senza pretese di vittoria la soddisfazione di poterci confrontare con i vari amici/nemici sui tempi, lasciando ad ognuno la possibilita di dire io ci ho messo meno! che fastidio!!!!! Mauri.

    RispondiElimina
  6. Ho visto che avete esposto la classifica assoluta della gran fondo che certamente risulta non essere corretta dalla settima posizione'fino alla quindicesima posizione. Un consiglio: forse è meglio togliere le classifiche ed informare che non avete la certezza sugli arrivi e che vi dispiace per l'accaduto. Le persone sensate capiranno: chi lavora sbaglia, non c'è niente di male. Ma se non si è grado fornire le classifiche corrette allora è meglio non fornirle.
    Giovanni Ciardo Autoliscate

    RispondiElimina
  7. ho visto la classifica assoluta della medio fondo, ma ho visto anke ke mancano un po' di partecipanti, come mai? io non sono arrivato nei primi sessanta, e vorrei vedere il mio piazzamento e' possibile?
    Davide

    RispondiElimina
  8. buonasera, sono legramandi della società EBS, volevo sapere il mio piazzamento nella medio fondo, in quanto ad oggi non risulta nessuna traccia.
    Grazie.

    RispondiElimina
  9. Le classifiche ricevute dai giudici sono quelle pubblicate. Ad oggi non me le hanno cambiate.
    Sappiamo che ci sono parecchi errori ed inoltre non sono complete.
    Come abbiamo gia' detto, per il prossimo anno ci affideremo ad un cronometraggio automatico.
    Per quest'anno e' andata cosi'.
    Abbiate pazienza.

    RispondiElimina
  10. Organizzazione pessima, a distanza di una settimana, non sono presente a nessuna classifica, nonostante la fatica fino all'arrivo, forse sarà il caso d'inserire il microcip! anzichè la bottiglia il pacco gara con la pasta e il vino, ora capisco per quale motivo eravamo solo in 360 corridori alla partenza, confermandovi che per il prossimo anno ci sarà un corridore in meno " Legramandi".

    RispondiElimina
  11. Ci scusiamo con tutti quelli che non sono stati inseriti in classifica (compreso chi scrive) ma non abbiamo avuto notizie di correzioni ufficiali.
    Come organizzazione abbiamo cercato di dare il meglio, alcune cose non sono andate per il verso giusto. Gli errori commessi saranno tenuti in considerazione per poter migliorare il prossimo anno. La nostra speranza e' quella di rivedervi ancora tutti alla partenza il prossimo anno per poterci giudicare positivamente.
    Grazie a tutti.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.