sabato 21 febbraio 2015

Graffignana, sabato 21 Febbraio - La cronaca - Coppa Italia Winter 2015

Dopo le prime due prove annullate per il maltempo, finalmente si riparte dalla terza prova della Coppa Italia Winter a Graffignana sabato 21 Febbraio. Purtroppo il tempo meteorologico non e’ stato di aiuto dopo una settimana lavorativa quasi primaverile. Previsioni di brutto tempo già dal giovedi mettevano in ansia i corridori che temevano un nuovo annullamento e l’organizzatore non se l’e’sentita di prendere di nuovo questa questa brutta decisione. Tutto confermato quindi per la gara del sabato e in mattinata ci si è messi subito all’opera per accogliere i corridori. Il tempo certo, non era dei migliori, ma il percorso non era bagnato più di tanto e si poteva correre. Arrivato il mezzogiorno, sarebbero dovuti partire i più anziani ma aimè si presentavano solo in 13 al tavolo delle iscrizioni e iniziava a piovere. In accordo con i giudici si è deciso di aspettare le ore 14 per dare il via ad una sola gara che raggruppava tutte le categorie. La gara inoltre non assegnava punti per la classifica finale della Coppa Italia Winter.
Nel Frattempo anche la pioggia ha smesso di cadere.
Ore 14.00 pronti, via. In tutto 32 partenti, temperatura invernale e vento freddo ma i corridori sono già in lunga fila al passaggio del primo giro.
Al secondo passaggio il gruppo non esiste più: davanti sono in 6 con un vantaggio di una trentina di secondi, tra gli altri si riconosce Rapaccioli che era in testa al giro precedente.
Subito dietro altri 6 con Carinelli e più staccato un gruppetto di 8 poi Cabri e Nadia Rossi e infine quello che rimane del gruppo
Al terzo passaggio i gruppi fuggitivi si riuniscono anche se davanti i migliori tentano di andarsene da soli. Solo l'ultimo gruppetto rimane attardato e continua a perdere terreno.
All’ultimo passaggio sono in 4 davanti con una manciata di secondi sul gruppo principale, fa l'andatura Gherardi marcato dal Rapa. L’ultimo gruppo dietro e' ormai staccatissimo.

Rapaccioli non si accontenta della mancanza della Miss
Si avvicina l’arrivo ed il gruppo tenta di tornare sotto ma i tre non mollano ed arrivano a giocarsi la volata. Vince Rapaccioli, primo dei Veterani, su Stefano Gherardi, primo della fascia 19/39 e Parrinello. Nella volata per i successi di categoria troviamo un ottimo primo posto di Ferrante Galmozzi nei Gentleman nuovo acquisto del Sant’Angelo Edilferramenta. Tra i supergentleman A successo di Iotti Giampaolo mentre nei supergentleman B la vittoria va a Claudio Marmiroli mentre il nostro Carlo Cabri ottiene un quarto posto. All’immancabile Nadia Rossi il podio femminile.

Appuntamento per il prossimo week end, sabato 28 Febbraio con il recupero della prima prova a Bargano e domenica 1 Marzo a Sant'Angelo Lodigiano.
La prova di Valera Fratta viene invece recuperata sabato 7 Marzo.

Ferrante presidente & Ferrante vincitore Gentleman

Nessun commento:

Posta un commento