martedì 20 dicembre 2016

Alla Granfondo di Sant'Angelo (e non solo) si punta sulla qualità del dopo gara.

La granfondo di Sant'Angelo e' sempre in evoluzione e cerca sempre di migliorare e di offrire la migliore ospitalità a corridori ed accompagnatori.
Per il pranzo dopogara viene riconfermato il servizio offerto dai professionisti del settore.

Sarà infatti gestito da Catering4Ruote che anche nel 2017 sarà presente nelle Granfondo organizzate dell’ASD Sant’Angelo.

Da diversi anni ormai supportano con successo grandi eventi sportivi.

Il fiore all’occhiello sono le Cucine Mobili.
In tempo reale si preparano i menù nella location del pasta party.
La Cucina realizzata sul posto in tempo reale garantisce la freschezza di ogni pietanza e, naturalmente, ne valorizza il sapore.

Ed ora scopriamo quali saranno i menù delle Grandondo.

26 Marzo 2017 GF Sant’Angelo Lodigiano

Pasta alla mediterranea – Salsiccia e polenta – Dolce – Acqua

4 Giugno 2017 GF del Penice – Zavattarello
Pasta al Pomodoro – Pasta al pesto – Petto di pollo al forno con verdure al vapore – Dolce – Acqua

e per finire in anteprima assoluta una nuova sfida organizzativa:
10 Settembre 2017 GF Casteggio

Maccheroni al ragù – Pennette al pomodoro – Fesa di tacchino e rucola – Patate prezzemolate – Dolce – Acqua.

Saranno sempre presenti alternative di formaggi e menù per celiaci.

Il nostro servizio Vi segue ovunque e si adatta a tutte le vostre esigenze.
Possiamo soddisfare tutti i budget di spesa.
Catering4Ruote
Tel: 340-3404799
info@catering4ruote.com





mercoledì 16 novembre 2016

venerdì 4 novembre 2016

Classifiche Finali Gran Premio d'Autunno 2016

Tutti i vincitori del Gran Premio d'Autunno 2016
Supergentleman A - Fausto Ronchetti - asd Team Stocchetti
Supergentleman B - Werther Zago Gruppo Amatori Cicli Boglia
Donne - Simona Stan - asd Sant'Angelo Edilferramenta
Gentleman 1 - Marco Pezzini - Autoberetta V.C. Pontenure
Gentleman 2 - Giuliano Barboni - asd Equipe Corbettese
Veterano 1 - Giorgio Rapaccioli - Team Finotti
Veterano 2 - Gianluca Moreni - asd Mata Team
Fascia 19/39 - Stefano Gherardi - asd Team Olubra Raschiani
Società - asd Sant'Angelo Edilferramenta


arrivederci a tutti

mercoledì 2 novembre 2016

Planimetria GF di Sant'Angelo Lodigiano 2017



Dopo la partenza lanciata appena lasciato l'abitato di Sant'Angelo Lodigiano, uno strappetto nei pressi delle Terme di Miradolo consente al gruppo di allungarsi e attraversare cosi' i primi 35km pianeggianti per arrivare all'Oltrepo'.

Dopo Cardazzo ci si avvicina alla prima ascesa di giornata seguendo le indicazioni per Rovescala ma al bivio della fornace Braccio avviene la divisione tra i percorsi maggiori e il percorso CORTO (Blu) che prende subito la direzione di Montu' Beccaria ove e' posto un ristoro.

I percorsi LUNGO (Rosso) e MEDIO (Giallo) proseguono gradualmente l'ascesa fino a Pizzofreddo dove il MEDIO prosegue a sinistra per Vicobarone nei cui pressi e' posto un altro ristoro.

Il LUNGO, dopo aver guadagnato il crinale che si affaccia sulla Val Tidone scende a Caminata per poi risalire a Pometo lungo i tornanti del "piccolo Stelvio". Si prosegue poi per il Carmine, ove e' posto un ristoro, prima di scendere da Ruino verso la diga del Molato.
Ancora in leggera discesa si giunge a Trevozzo ove si imbocca la salita per Montalbo e quindi ci si ricongiunge con il percorso MEDIO. 

Una bella discesa verso Ziano Piacentino prima di puntare verso Creta passando per Fornello

Un tratto di mangia e bevi (prestare attenzione alla secca curva a sinistra quando ci si innesta sulla strada del Merlino) porta quindi verso Ganaghello e poi, ricollegatisi al percorso CORTO, salendo verso Montu' Beccaria.

Da qui la strada torna in pianura, sfiorando Stradella e passando per San Zenone Po da cui, in 25km, si torna a Sant'Angelo Lodigiano

Percorso lungo Granfondo di Sant'Angelo 2017





Percorso di 1594 metri di dislivello per 158.7km. 

Indubbiamente selettivo considerato l'importante chilometraggio.

Cinque le salite principali, anche se sono presenti numerosi strappi minori e cambi di ritmo:

Pizzofreddo passando da Rovescala
dalla Val Tidone ascesa del "Piccolo Stelvio" per giungere poi al Carmine
Montalbo da Pianello
Fornello da Borgonovo
Montu'

Percorso medio Granfondo di Sant'Angelo 2017




Percorso di 1138 metri di dislivello per 119.4km. Un percorso divertente ed equilibrato.


Tre le salite principali, anche se sono presenti altri strappi minori e cambi di ritmo:

Pizzofreddo da Rovescala
Fornello da Borgonovo
Montu'

Percorso corto Granfondo di Sant'Angelo 2017




Percorso di 428 metri di dislivello per 82.7km. 

Un percorso veloce per chi ama le gare brevi o sta ancora completando la preparazione.

Una sola salita e un chilometraggio ridotto per una gara tirata dal primo all'ultimo metro:

Montu' 

martedì 25 ottobre 2016

Modalità di iscrizione Granfondo del Penice 2018

Le iscrizioni si possono effettuare con diverse modalità:

1) ON-LINE seguendo le istruzioni indicate nel sito MySdam.
Per accedere a MySdam clicca il tasto sotto

2) IN SEDE presso 
Bar Del Ponte in P.zza V. Emanuele 35 a Sant’Angelo Lodigiano,
tutti i venerdì dalle ore 20,30 alle ore 23,00

3) SOLO PER ISCRIZIONI MULTIPLE DI ATLETI DELLA MEDESIMA SQUADRA
Con modulo di iscrizione in formato Excel
da scaricare cliccando il logo qui sotto


da compilare e inviare
(assieme alla ricevuta di pagamento)

a) Tramite e-mail a
asdsantangelo1972@gmail.com

b) oppure da consegnare in sede presso 
Bar Del Ponte in P.zza V. Emanuele 35 a Sant’Angelo Lodigiano,
tutti i venerdì dalle ore 20,30 alle ore 23,00

Pagamento
con bonifico bancario intestato a: asd Sant'Angelo
CARIPARMA & PIACENZA - SANT’ANGELO LOD.
IBAN: IT03Y0623033760000043435046

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
dal 01/10/2017 al 31/12/2018 Euro 25,00
dal 01/01/2018 al 28/02/2018 Euro 30,00
dal 01/03/2018 al 31/03/2018 Euro 35,00
dal 01/04/2018 al 31/05/2018 Euro 40,00
il 2 e il 3 Giugno 2018 Euro 45,00 in LOCO

Presentazione Granfondo del Penice 2018

Nel cuore dell'appennino una Granfondo dal carattere alpino!

Promossa dal presidente dell’asd Sant’Angelo Edilferramenta, Vittorio Ferrante e dall’Amministrazione Comunale di Zavattarello, splendido comune sulle colline pavesi che si è meritatamente guadagnato la fama di “Perla Verde dell’Oltrepò”, la 1a edizione della Granfondo del Penice vuole contribuire alla valorizzazione dei territori montani dell’Oltrepò Pavese, del Piacentino e dell’Alessandrino.

La Granfondo del Penice, dopo il buon successo della precedente edizione, si conferma sulla scena granfondistica nazionale come un eccellente viatico in vista delle più impegnative granfondo alpine, tradizionalmente collocate nelle settimane successive al 3 Giugno 2018, data scelta per questa manifestazione.

Entrambi i percorsi proposti infatti, sia il lungo da 142km e 3150m di dislivello che il medio da 85km e 2000m positivi, presentano caratteristiche simili e impegnative.

Per motivi di sicurezza il via sarà volante e verrà dato a 3.5km di distanza dalle griglie poste nell’abitato di Zavattarello, appena prima dell’inizio della lunga e vieppiù impegnativa ascesa che porterà i corridori al Passo del Penice dopo appena 19km dal via ma già con 700m di dislivello nelle gambe. La successiva discesa in direzione di Bobbio, si svolgerà su una strada ampia con asfalto in ottime condizioni, ma non si giungerà nella celebre località turistica piacentina poiché con una deviazione sulla destra il tracciato tornerà a salire per ben 10km fino a Vallette di Ceci (38.5km dal via).

Dal Brallo di Pregola una nuova discesa su ampia strada in buone condizioni condurrà gli atleti di nuovo in territorio pavese e giunti a Casanova Staffora, attraverso un breve tratto interlocutorio sul fondo valle, avverrà la divisione tra i 2 percorsi lungo e medio (59km e 1400m di dislivello alle spalle).

I lunghisti risaliranno il corso della Val Staffora su una strada sempre più impegnativa che in 18km li condurrà ai 1500 metri di quota di Capannette di Pey, al confine con l’alessandrino e a ridosso del territorio ligure. La lunga e bella discesa seguente porterà i corridori in Val Borbera, dove vento permettendo, troveranno un falso piano in leggera discesa che consentirà un po’ di tregua.

Al termine di questo tratto saranno affrontate in successione le relativamente brevi salite di Dernice e Pareto, ora in un paesaggio più dolce caratteristico della Val Curone, dove saranno privilegiate le caratteristiche dei passisti rispetto a quelle degli scalatori protagonisti fino ad ora.

Alla periferia di Varzi, celebre per il suo salame, avverrà il ricongiungimento con chi ha affrontato il percorso medio che dopo la divisione ha dovuto affrontare solo la salita di Castellaro e un successivo tratto di mangia e bevi prima di scendere in direzione di Varzi

A questo punto non resta che l’ultima salita di Pietragavina, comune ad entrambi i percorsi. Qui si vedrà chi meglio ha saputo gestire le proprie forze. Successivamente la strada prosegue in discesa fino alla periferia di Zavattarello. Dopo un tratto in piano e una curva a destra si affrontano gli ultimi 100m di strada che si inerpica a ridosso del centro sportivo di Zavattarello ove è posto l’arrivo oltre che la logistica.

Grande attenzione è riservata all’accoglienza dei partecipanti che con l’iscrizione riceveranno un ricco pacco gara, mentre per il dopo corsa saranno attesi per il pranzo all’interno del centro sportivo di Zavattarello, ove saranno anche le docce, e potranno lasciare la bicicletta nel parcheggio custodito e gratuito ivi allestito.
Per chi arriva da lontano, sarà possibile soggiornare in camper in un area a loro riservata o approfittare delle convenzioni con le strutture ricettive locali.

PLANIMETRIA DELLA GRANFONDO DEL PENICE 2018

Ed ecco la planimetria dei percorsi Medio (84km e 2000mD+) e lungo (142km per 3150mD+).
Percorsi che partendo da Zavattarello e girando in senso orario attraversano 3 regioni: 
Lombardia, Emilia e Piemonte toccando i 1500m di quota.

Nel cuore dell'appennino una granfondo dal carattere alpino!


Per visualizzare e scaricare i dettagli dei percorsi clicca nei link sotto

PERCORSO LUNGO GRANFONDO DEL PENICE 2018


Percorso LUNGO Granfondo del Penice

Percorso impegnativo di ben 3168m di dislivello per 142.5km

Sei le salite principali:
Passo Penice 10,5km al 5,5%
Vallette di Ceci 10km al 6,2%
Capannette di Pey 10km al 7%
Dernice 5km al 4%
Pareto 2km al 5%
Pietragavina 5km al 6,1%

PERCORSO MEDIO GRANFONDO DEL PENICE 2018


Percorso MEDIO Granfondo del Penice



Percorso adatto da chi vuole spingere per tutta la gara con i suoi 2000m di dislivello per 84km

Quattro le salite principali:
Passo Penice 10,5km al 5,5%
Vallette di Ceci 10km al 6,2%
Castellaro 3km al 5,7%
Pietragavina 5km al 6,1%

Regolamento Granfondo del Penice 2018

Regolamento Granfondo del Penice

La 2a edizione della Granfondo del Penice si svolgerà Domenica 3 Giugno 2018 a Zavattarello (PV) sotto l’egida ACSI

Partecipazione: aperta a tutti i Cicloamatori e Cicloturisti di ambo i sessi italiani o stranieri di età compresa tra i 18 e 70 anni in regola con il tesseramento 2018 con uno degli Enti di promozione sportiva, F.C.I. o delle rispettive federazioni straniere.
I non tesserati possono partecipare purché in possesso di un certificato medico attestante la sana e robusta costituzione.
La manifestazione è ad invito ed il Comitato Organizzatore potrà in ogni momento ed a suo insindacabile giudizio decidere se accettare o meno l’iscrizione oppure escludere un iscritto dalla manifestazione nel caso possa arrecare danno all’immagine della stessa.
Non verranno accettate iscrizioni di partecipanti squalificati per doping nell’anno della manifestazione o nell’anno precedente.

Le iscrizioni: possibili come sia come singolo evento, che in combinata con la GF di Sant'Angelo, e/o la GF di Casteggio, che all'interno del circuito Coppa Lombardia. Vedi pagine dedicate.

Percorsi: Due percorsi a disposizione a scelta del partecipante, vedi pagine relative.

Cronometraggio: sarà effettuato da OTC Srl (Official Timer MySDAM) con tecnologia basata sull’utilizzo di “chip”, Ogni partecipante dovrà essere munito di un chip personale valido oppure di un chip giornaliero a noleggio. Informazioni su sito www.mysdam.it/info-chip.do.
Chip utilizzabili:
My SDAM A-CHIPpersonale (forma rotonda e colore verde) con una delle seguenti abilitazioni: Ciclismo e MTB 2018
CHAMPIONCHIP YELLOW CHIP personale (forma rotonda e colore giallo)
CHIP GIORNALIERO MYSDAM a noleggio.
NOTA BENE
• Indicare il codice del chip personale sul modulo di iscrizione
• I chip e/o le relative abilitazioni sono acquistabili sul sito www.mysdam.it oppure presso il “Punto Chip” della gara.
• In chip giornaliero può essere noleggiato solo al Punto Chip della gara al costo di euro 5,00 versando un deposito di euro 10,00. Il deposito, a meno del costo del noleggio, sarà reso alla restituzione del chip che deve essere effettuata al Punto Chip stesso entro 15 minuti dal termine della gara.
• Prezzi e condizioni aggiornati relativi ai chip sono indicati nel sito MySDAM all’indirizzo www.mysdam.it/info-chip.do
• I BlueChip e altri tipi di chip non espressamente indicati non sono utilizzabili
• Il mancato o non corretto utilizzo del CHIP comporterà il non inserimento nella classifica e la non attribuzione del tempo impiegato.

Consegne Pacco Gara e Numeri: 
Sabato 02/06/2018 dalle ore 14,00 alle 19,00 presso il Centro Sportivo di Zavattarello
Domenica 03/06/2018 dalle ore 07,00 alle ore 09,00 presso il Centro Sportivo di Zavattarello

Ritrovo: dalle ore 07,00 presso il Centro Sportivo di Zavattarello

Partenza: fissata per le ore 9,30 presso Piazza Conte Luchino del Verme di Zavattarello

Tempo massimo: percorso lungo 7 ore, percorso medio 5 ore.

Premi individuali: per i primi 3 assoluti maschili e femminili di ogni percorso che verranno omaggiati sul podio all’arrivo.
Per i primi 5 di ogni categoria per ogni percorso che verranno premiati nella cerimonia pomeridiana.Le categorie ammesse sono: 
Donne 1 (19/34)
Donne 2 (35/44)
Donne 3 (45 e oltre)
JMT&ELMT (17/29) * JMT con liberatoria firmata dal genitore se ancora minore alla data della gara
Master 1 (30/34)
Master 2 (35/39)
Master 3 (40/44)
Master 4 (45/49)
Master 5 (50/54)
Master 6 (55/59)
Master 7 (60/64)
Master 8 (65 oltre) * solo percorso medio

Premi per le Società: 
Premiazione per le prime 10 società con il maggior numero di chilometri pedalati.
Inoltre verrà premiata la Società con il maggior numero di partenti.

Variazioni: l’organizzazione si riserva di apportare eventuali variazione al percorso o altro.

domenica 23 ottobre 2016

martedì 18 ottobre 2016

Iscrizione Combinata GF di Sant'Angelo e GF del Penice 2018

Le iscrizioni si possono effettuare con diverse modalità:

1) ON-LINE seguendo le istruzioni indicate nel sito MySdam.
Per accedere a MySdam clicca il tasto sotto

2) IN SEDE presso 
Bar Del Ponte in P.zza V. Emanuele 35 a Sant’Angelo Lodigiano,
tutti i venerdì dalle ore 20,30 alle ore 23,00

3) SOLO PER ISCRIZIONI MULTIPLE DI ATLETI DELLA MEDESIMA SQUADRA
Con modulo di iscrizione in formato Excel
da scaricare cliccando il logo qui sotto


da compilare e inviare
(assieme alla ricevuta di pagamento)

a) Tramite e-mail a
asdsantangelo1972@gmail.com

b) oppure da consegnare in sede presso 
Bar Del Ponte in P.zza V. Emanuele 35 a Sant’Angelo Lodigiano,
tutti i venerdì dalle ore 20,30 alle ore 23,00

Pagamento
con bonifico bancario intestato a: asd Sant'Angelo
CARIPARMA & PIACENZA - SANT’ANGELO LOD.
IBAN: IT03Y0623033760000043435046

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
dal 01/12/2017 al 31/12/2017 Euro 50,00
dal 01/01/2018 al 28/02/2018 Euro 55,00
dal 01/03/2018 al 22/03/2018 Euro 65,00

giovedì 6 ottobre 2016

Modalità di iscrizione Granfondo di Sant'Angelo Lodigiano 2018

Le iscrizioni si possono effettuare con diverse modalità:

1) ON-LINE seguendo le istruzioni indicate nel sito MySdam.
Per accedere a MySdam clicca il tasto sotto

2) IN SEDE presso 
Bar Del Ponte in P.zza V. Emanuele 35 a Sant’Angelo Lodigiano,
tutti i venerdì dalle ore 20,30 alle ore 23,00

3) SOLO PER ISCRIZIONI MULTIPLE DI ATLETI DELLA MEDESIMA SQUADRA
Con modulo di iscrizione in formato Excel
da scaricare cliccando il logo qui sotto


da compilare e inviare
(assieme alla ricevuta di pagamento)

a) Tramite e-mail a
asdsantangelo1972@gmail.com

b) oppure da consegnare in sede presso 
Bar Del Ponte in P.zza V. Emanuele 35 a Sant’Angelo Lodigiano,
tutti i venerdì dalle ore 20,30 alle ore 23,00

Pagamento
con bonifico bancario intestato a: asd Sant'Angelo
CARIPARMA & PIACENZA - SANT’ANGELO LOD.
IBAN: IT03Y0623033760000043435046

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
dal 01/10/2017 al 31/12/2017 Euro 30,00
dal 01/01/2018 al 28/02/2018 Euro 35,00
dal 01/03/2018 al 22/03/2018 Euro 40,00
il 24 e il 25 Marzo 2018 Euro 45,00 in LOCO

venerdì 23 settembre 2016

Tutte le foto di Emilio Battaini - recupero 2^ Prova G.P. Olympus - Graffignana - Giovedi 22 Settembre 2016

Clicca sull'immagine sotto
per vedere la galleria fotografica di Emilio Battaini

Classifiche recupero 2^ prova G.P. Olympus - Graffignana - Giovedì 22 Settembre


Presentazione Granfondo di Sant'Angelo - Domenica 25 Marzo 2018 - Nona edizione


Giunta alla nona edizione, la Granfondo di Sant’Angelo ha raggiunto un posizione di rilievo nel panorama delle Granfondo italiane di inizio stagione.

Fortemente voluta dal presidente Vittorio Ferrante che ha voluto creare da zero una manifestazione che collegasse il territorio lodigiano con le colline dell’Oltrepò Pavese e del Piacentino ricalcando e facendo conoscere i percorsi che fanno solitamente i ciclisti locali.

Dalle prime edizioni, i percorsi proposti sono sempre stati in evoluzione cercando di mantenere la bellezza dei paesaggi collinari dei luoghi attraversati e la necessità di trovare strade adeguate al traffico ciclistico. Dato il territorio pianeggiante, la caratteristica di questa Granfondo è quella di avere un tratto iniziale veloce, adatto ai passisti, una parte centrale ricca di salite in sequenza, non durissime se prese singolarmente ma che nel complesso mettono a dura prova la resistenza dei partecipanti. Lungo il percorso si alternano inoltre strappi corti e ripidi a lunghi falsopiani, caratteristiche che avvantaggiano atleti abituati al cambio di ritmo. La parte finale per tornare a Sant’Angelo Lodigiano è per forza di cose pianeggiante ma risulta ugualmente impegnativa se non ci si è risparmiati nelle prime fasi di gara.

Per motivi di sicurezza, dall’edizione 2015 si è inserito poco dopo la partenza un piccolo passaggio attraverso la collina di Miradolo che consente di allungare il gruppo creando un minimo di selezione ed evitare di arrivare alla prima salita tutti assieme ad altissima velocità. Per lo stesso motivo, al ritorno dopo il ponte di Spessa Po si abbandona la trafficata strada principale e si svolta a destra per passare dal più tranquillo e paesaggisticamente migliore paesino di San Zenone Po che ha dato i natali all'illustre Gianni Brera.

Rispetto alla precedente edizione le salite principali non cambiano, ma sono stati lievemente ritoccati i chilometraggi per l’eliminazione di un passaggio a livello e relativo strappetto.
Ora il percorso lungo misura 159 Km con 1724 m di dislivello, il percorso medio diventa di 119 Km con 1037 m di dislivello ed infine il percorso corto con i suoi 85 Km e 528 m di dislivello.

Grande attenzione e’ riservata all’accoglienza dei partecipanti che con l’iscrizione riceveranno un ricco pacco gara, mentre per il dopo corsa saranno attesi per il pranzo all’interno del “Cupolone” attrezzato per l’occasione e potranno lasciare la bicicletta nel parcheggio custodito e gratuito appositamente allestito.
Per chi arriva da lontano, sarà possibile soggiornare in camper in un area a loro riservata mentre accompagnatori ed atleti potranno visitare i vari stand dell’area Expo.

mercoledì 21 settembre 2016

Calendario gare del mese di Ottobre - Gran Premio d'Autunno 2016

La prova di domenica 25 a Valera Fratta chiuderà il mese di Settembre e vedrà la premiazione dei vincitori del Gran Premio Olympus ma sarà valida anche come prova di apertura del Gran Premio d'Autunno che per questa edizione si presenta ampliato a sei prove e rinnovato inserendo gare con percorsi inediti.
Ecco tutte le date del mese di Ottobre:
Domenica 9 presso Trattoria i Due Pini, località Mariotto, San Colombano al Lambro (MI)
Giovedi 13 presso distributore Tamoil, Spessa Po (PV)
Sabato 22 presso Ristorante New Dario, Graffignana (LO)
Domenica 23 presso Bar La Tappa, Gerenzago (PV)
Sabato 29 presso Ristorante Sayonara, Graffignana (LO)
clicca nei link per vedere le locandine


sabato 17 settembre 2016

Gran Premio Olympus - Locandina - Domenica 25 Settembre - Valera Fratta (LO) – prova valida anche come Gran Premio d'Autunno

L'ultima prova del Gran Premio Olympus domenica 25 settembre a Valera Fratta (LO) si concluderà con la doppia premiazione, della gara e della classifica finale.
Sarà inoltre valida come prima prova del Gran Premio d'Autunno.
Non mancate!

giovedì 15 settembre 2016

ATTENZIONE: Gara di oggi a Graffignana sospesa

ATTENZIONE:
la gara di oggi a Graffignana viene sospesa causa maltempo.
Appena possibile sarà comunicata la nuova data.

mercoledì 14 settembre 2016

9^ edizione Granfondo di Sant'Angelo - domenica 25 marzo 2018



L'organizzazione della Granfondo di Sant'Angelo si e' ormai messa in moto.

L'appuntamento e' fissato per domenica 25 marzo 2018 e a breve seguiranno aggiornamenti.

Tanti sono gli amici ciclisti in attesa di aggiudicarsi un pettorale con numero basso per partire nelle prime posizioni, affrettatevi perche' sabato 1 Ottobre si aprono le iscrizioni.

Non cambia la quota di iscrizione che rimane invariata: 30 euro dal 1 ottobre al 31 dicembre.

Confermati a grandi linee i tre percorsi, lungo da 158km, medio da 118km e corto da 84km.
Minime variazioni potrebbero essere definite nei prossimi mesi, a seguito di puntuali sopralluoghi, per andare a sfruttare alcuni tratti stradali sottoposti a recente manutenzione.

Anche per la prossima edizione viene riconfermato il parcheggio biciclette custodito e gratuito durante il dopogara e pasta party oltre naturalmente all'assistenza tecnica e sanitaria e ad un maggiore impegno per quanto riguarda la segnaletica e la sicurezza dei partecipanti.

Vi invitiamo quindi a seguire questo blog per essere costantemente aggiornati e cliccare "mi piace" sulla pagina Facebook dedicata alla manifestazione.

Primo appuntamento: apertura iscrizioni 1 Ottobre 2017

Buone pedalate.

martedì 6 settembre 2016

Prima prova Gran Premio Olympus sabato 10 Settembre - Ritrovo presso Ristorante Pizzeria Ca' Bianca - Castiraga Vidardo (LO)

ATTENZIONE VARIAZIONE RITROVO DI PARTENZA
Contrariamente a quanto indicato nelle locandine pubblicate, il ritrovo di partenza della prima prova del Gran Premio Olympus di sabato 10 Settembre viene spostato presso il Ristorante Pizzeria Ca' Bianca in via Milano (sulla Provinciale di fronte al Comune).
Programmi e orari di partenza rimangono invariati.


giovedì 1 settembre 2016

Gran Premio Olympus - Locandina - Domenica 18 Settembre - San Colombano al Lambro (MI) – prova valida anche come Criterium Nazionale ACSI (aperto a tutti gli enti)

La terza prova del Gran Premio Olympus
domenica 18 Settembre
presso Cicli Scotti, San Colombano al Lambro (MI)
Circuito vallonato con arrivo sulla salita della Capra

ATTENZIONE
La prova sarà valida anche come Criterium Nazionale ACSI
Le maglie di campione verranno assegnate indipendentemente dall'Ente di appartenenza in quanto la partecipazione è aperta a tutti gli Enti riconosciuti dal CONI

mercoledì 31 agosto 2016

martedì 30 agosto 2016

Gran Premio Olympus - Locandina - Sabato 10 Settembre - Castiraga Vidardo (LO)

Torna il Gran Premio Olympus, 4 gare con classifica finale, la prima prova
sabato 10 Settembre a Castiraga Vidardo (LO)

giovedì 4 agosto 2016

Le date del Gran Premio Olympus 2016

Si avvicina il Ferragosto e le meritate vacanze estive. Tenetevi in allenamento ma non esagerate e conservate le energie perché al ritorno vi aspettano due mesi intensi di gare.

A settembre torna il Gran Premio Olympus con 4 gare e classifica finale:

Sabato 10 Settembre – 1^ prova - Bar Geme, Castiraga Vidardo (LO)

Giovedi 15 Settembre – 2^ prova - Ristorante New Dario, Graffignana (LO)

Domenica 18 Settembre – 3^ prova – Cicli Scotti, San Colombano al Lambro (MI) – prova valida anche come Criterium Nazionale ACSI
(aperto a tutti gli enti)

Domenica 25 Settembre – 4^ prova finale – Bar La Terrazza, Valera Fratta (LO) - prova valida anche come 1^ prova del Gran Premio d’Autunno

mercoledì 20 luglio 2016

Locandina gara di Graffignana (LO) sabato 23 Luglio

23/7 a Graffignana (LO): “Trofeo Ristorante New Dario” (recupero gara del 14 luglio).
Gara su strada aperta agli Enti + Fci. Org. Asd S.Angelo Edilferramenta.
Ritrovo ore 12.00 c/o New Dario in Via Colombano.
Partenza ore 13.30 G1 +G2, ore 13.45 SgA + SgB, 
ore 15.30 Fascia 19/39 anni, ore 15.35 V1 + V2.

venerdì 1 luglio 2016

lunedì 13 giugno 2016

il giovane Stefano Pedrini al comando del Trofeo GIROinGIRO

Asd Sant’Angelo Edilferramenta sempre protagonista nelle varie gare disputate fin qui.
Domenica 12 Giugno 2016 si e’ corsa la 4° Tappa del Trofeo GIROinGIRO a Cologna di Castello Brianza. Sulla pagina Facebook della manifestazione si legge cosi:
“Circuito vallonato e impegnativo, arrivo in salita, facce stravolte ma soddisfatte, gara completamente asciutta senza pioggia ...questo è il riepilogo di oggi a Cologna di castello Brianza. Complimenti a tutti i girotti che vi hanno partecipato”
E i complimenti vanno al nostro Stefano Pedrini che racconta cosi la sua corsa: “ il circuito vallonato favoriva continui scatti e contro scatti che rendevano impegnativa la gara. Ad ogni giro, sullo strappo finale, si tentava sempre di allungare ma il gruppo non mollava la presa. All’ultimo giro sul falsopiano riusciva a sganciarsi un gruppetto con pochi metri di vantaggio. Da solo riesco ad agganciare il gruppetto di testa ma poi nel tratto in discesa ai meno 2 km dall’arrivo il gruppo torna a ranghi compatti e ci si prepara per la volata finale. Riesco ad agguantare un quarto posto assoluto ma secondo di categoria che mi consente di prendere i 17 punti per mantenere il comando della classifica finale. Ho infatti preso punti nella prima tappa con una bella vittoria e nella seconda tappa. Altra soddisfazione di giornata, la volata vinta al terzo giro per il traguardo volante.

Prossimo obbiettivo: mantenere il primato e magari cogliere una vittoria assoluta.” 


giovedì 19 maggio 2016

mercoledì 6 aprile 2016

Tutte le Classifiche - Granfondo di Sant'Angelo

GRANFONDO MASCHILE
1. Matteo Milanesi (Acsi); 4:19:48
2. Fabrizio Casartelli (Team Trapletti - La Pace); 4:19:48
3. Luca Chiesa (Asd Team Raschiani); 4:19:48
4. Sandro Caravona (Team Vampa Factory Racing); 4:19:48
5. Stefano Milesi (Breviario Bonate Sopra); 4:22:56
6. Andrea Natali (Team Trapletti - La Pace); 4:22:59
7. Federico Brevi (Team Viesse Rotopress Tirano); 4:24:04
8. Paolo Montini (Team Mtb Lomazzo); 4:24:44
9. Dario Santo Caruso (Asd Equipe Exploit Goomah Bike); 4:24:45
10. Luigi Irco (Asd Uc Ternatese Jollywear); 4:24:45

GRANFONDO FEMMINILE
1. Antonella Incristi (Asd Team Friuli Sanvitese); 4:50:26
2. Viviana Brazzo (Asd Team Perini Bike); 4:50:27
3. Natalia Glowa (Ciclotech Frascati); 5:02:15
4. Raffaella Genesi (Asd La Orsi Bike); 5:15:58
5. Clara Rampollo (Non Sorte Sed Virtute 1794); 5:18:05
6. Lara Rossi (Us Bormiese); 5:25:19

MEDIOFONDO MASCHILE
1. Claudio Ippolito Magri (Team Isolmant); 3:04:30
2. Maurizio Anzalone (Asd Equipe Exploit Goomah Bike); 3:04:31
3. Daniele Bruschi (Asd Team Perini Bike); 3:04:31
4. Michele Mascheroni (Asd Systemcars Cucine Asnaghi); 3:04:31
5. Diego Costa (Asd Sarmatese); 3:04:32
6. Fabio Pettegoli (Asd Varzi); 3:04:32
7. Carlo Capitelli (Autoberetta V.C. Pontenure); 3:04:32
8. Luca Anelli (Team Isolmant); 3:04:33
9. Niky Giussani (Team Trapletti - La Pace); 3:04:34
10. Davide Ripamonti (Team Isolmant); 3:04:34

MEDIOFONDO FEMMINILE
1. Monica Cuel (System Cars Asnaghi); 3:20:56
2. Silvia Porcini (Team Solura); 3:24:38
3. Elena Pancari (Team Loda Millenium); 3:24:43
4. Tiziana Tagliabue (Team Riboni); 3:30:31
5. Rosangela Foresti (Team Loda Millenium); 3:36:08

CORTO MASCHILE
1. Alberto Guarnieri (Autoberetta V.C. Pontenure); 2:07:21
2. Alessandro Maserati (Asd Team Olubra); 2:07:22
3. Enrico Gatti (Autoberetta V.C. Pontenure); 2:07:27
4. Roberto Carinelli (Asd Sant'Angelo Edilferramenta); 2:07:28
5. Francesco Vitrani (Kilometrozero Cycling Team); 2:07:29
6. Matteo Massari (Asd Team Raschiani); 2:07:29
7. Stefano Silvatico (Dilie' Lodi); 2:07:29
8. Massimo Picco (Autoberetta V.C. Pontenure); 2:07:29
9. Fausto Orsi (Asd La Orsi Bike); 2:07:29

CORTO FEMMINILE
1. Simona Capra (Team Leonessa 99 Asd); 2:20:54
2. Simona Stan (Asd Sant'Angelo Edilferramenta); 2:20:55
3. Roberta Anselmi (Asd Team Perini Bike); 2:23:19
4. Mara Manfredi (Asd La Orsi Bike); 2:23:19
5. Cinzia Cremonesi (Asd Sant'Angelo Edilferramenta); 2:24:22

TEAM - KM Percorsi
1. Makakoteam - 3950
2. Asd Team Perini Bike - 3310
3. Team Viesse Rotopress Tirano - 2060
4. Asd La Orsi Bike - 1920
5. Asd Ciclistica Mulazzanese - 1700
6. Asd Team Olubra - 1640
7. Asd Cassinis Cycling Team - 1480
8. Bicibike Racing Team - 1350
9. Asd Sant'Angelo Edilferramenta - 1270
10. Autoberetta V.C. Pontenure - 1230

TEAM - Maggior numero di iscritti
1. Makakoteam - 39
2. Asd Team Perini Bike - 33
3. Asd Ciclistica Mulazzanese - 23
4. Asd Sant'Angelo Edilferramenta - 23
5. Team Viesse Rotopress Tirano - 22
6. Gianni Cycling Asd - 22
7. Asd Team Olubra - 21
8. Equipe Cycliste Team Rozza - 18
9. Asd La Orsi Bike - 17 
10. Autoberetta V.C. Pontenure - 17

Le classifiche complete su Mysdam

Tutte le foto di Emilio Battaini - Passaggi salita di Mondonico - Granfondo di Sant'Angelo

Clicca sull'immagine sotto
per vedere la galleria fotografica di Emilio Battaini

martedì 5 aprile 2016

Milanesi sorprende tutti sul traguardo di Sant’Angelo Lodigiano - Comunicato Play Full

Con 1300 iscritti e 1100 partenti, è andata in scena la 7ª edizione della granfondo santangiolina. Il piacentino Milanesi e la friulana Incristi si aggiudicano in volata il percorso di granfondo. Il bergamasco Magri e la milanese Cuel firmano il mediofondo. Ottima partecipazione nonostante le numerose concomitanze. Il brianzolo Makakoteam vince tra le società. Prossimo appuntamento per domenica 26 marzo 2017.

3 aprile 2016, Sant'Angelo Lodigiano (Lo) – Una zampata da ghepardo quella data dal piacentino Matteo Milanesi sul traguardo della 7ª Granfondo di Sant'Angelo Lodigiano, che dopo 158 chilometri in fuga è riuscito ad essere più veloce di tutti i suoi compagni di viaggio.
Una manifestazione molto apprezzata, soprattutto dagli affezionati delle organizzazioni firmate EdilFerramenta a cui fa capo Vittorio Ferrante, ciclista e pluriorganizzatore. Nonostante le numerose, e importanti, concomitanze, il numero degli iscritti ha tenuto bene portando nelle liste di partenza ben 1300 ciclisti, sebbene parecchio sotto lo standard abituale dei duemila nominativi a cui la manifestazione è ormai abituata. Lo spostamento di data causato dalla Pasqua, purtroppo ha creato non pochi problemi sul fronte partecipativo.
Ma gli affezionati, coloro che hanno sempre preso parte alla granfondo, c'erano. Un ottimo segnale di apprezzamento degli sforzi di Ferrante e del suo staff.
La location, come ormai d'abitudine, è stato il "Cupolone", la speciale struttura inserita nel campo sportivo, capace di offrire tutti gli spazi e i servizi necessari.
Un sabato che ha vissuto i primi ritiri di dorsali e pacchi gara, operazione che ha visto il suo clou la domenica mattina.
Alle ore 9.30 in punto viene dato il via ai tre percorsi: il granfondo di 158 chilometri, il mediofondo di 118 chilometri e il corto di 84 chilometri.
Si inizia subito, fin dai primi metri, con un tentativo di fuga, ma quella "buona" esce dopo 10 chilometri dei 40 di pianura che fanno da preludio alle colline pavesi e piacentine. Tre uomini al comando, tra cui Fabrizio Casartelli e Matteo Milanesi, ad affrontare la salita di Mondonico e Rovescala. Al bivio dei percorsi, sul lungo restano in due, ma intanto dalle retrovie tenta il rientro Luca Chiesa, che riesce a portarsi sulla testa della corsa. I fuggitivi ormai vantano oltre 2' di vantaggio sugli inseguitori, ma dal gruppo il bergamasco Sandro Caravona non ci sta, aumenta il passo e si lancia all'inseguimento del terzetto che riuscirà a raggiungere a Montù Beccaria. I quattro collaborano fino all'ultima curva che porta al traguardo, dove parte la volata, che vede Milanesi più veloce di Casartelli e Chiesa. Quarta piazza per Caravona.
Finale in volata anche per la corsa femminile dove la piacentina Viviana Brazzo viene battuta dalla friulana Incristi Antonella. Si dovranno attendere 10 minuti per completare il podio con la svizzera Natalia Glowa.
Volatona di gruppo sul mediofondo dove Claudio Magri la spunta su Maurizio Anzalone e Daniele Bruschi.
Dominio femminile invece per Monica Cuel che precede di alcuni minuti la bresciana Silvia Porcini ed Elena Pancari.
Sul percorso più corto la vittoria va a Alberto Guarnieri ai danni di Alessandro Maserati ed Enrico Gatti, mentre sul fronte rosa Simona Capra si impone su Simona Stan e Roberta Anselmi.
Tra le società il meritato premio va alla brianzola Makakoteam, che si piazza davanti al Team Perini Bike e la Ciclistica Mulazzanese 2002.
«Sono estremamente soddisfatto di come sia andata la settima edizione della nostra granfondo - sono le parole di Vittorio Ferrante, capo organizzatore della manifestazione - Nonostante le numerose e importanti concomitanze, abbiamo ottenuto dei numeri comunque di prestigio. Da notare che l'80% dei partecipanti ha preso parte alle precedenti edizioni. Un segnale che indica la fidelizzazione dei nostri iscritti»
«Un ringraziamento va a tutte le parti chiamate in causa - continua Ferrante - , in primis le amministrazioni locali dei comuni attraversati, quindi tutte le associazioni di protezione civile che ci hanno coadiuvato sul percorso, in particolar modo quelle di Voghera e di Zavattarello»
La Granfondo di Sant'Angelo Lodigiano dà appuntamento al 26 marzo 2017, tornando nella sua posizione originaria, ovvero l'ultima domenica di marzo.

Tutte le foto di Emilio Battaini - Arrivi e dopo gara - Granfondo di Sant'Angelo

Clicca sull'immagine sotto
per vedere la galleria fotografica di Emilio Battaini
Una bella ricompensa per la fatica fatta!

Tutte le foto di Emilio Battaini - Premiazioni Granfondo di Sant'Angelo

Clicca sull'immagine sotto
per vedere la galleria fotografica di Emilio Battaini
podio femminile percorso corto

Galleria Fotografica Play Full - Granfondo di Sant'Angelo

Clicca sull'immagine sotto
per vedere la galleria fotografica di Enrico Cavallini

lunedì 4 aprile 2016

Tutte le foto di Emilio Battaini - Partenza Granfondo di Sant'Angelo

Clicca sull'immagine sotto
per vedere la galleria fotografica di Emilio Battaini
Lo speaker Brambilla comunica alla partenza un attimo di raccoglimento in memoria del compianto compagno di squadra Domenico Pellegrino

domenica 20 marzo 2016

Tutte le foto di Emilio Battaini - Graffignana - domenica 13 Marzo 2016 - Finale Campionato Nazionale Winter 2016

Clicca sull'immagine sotto
per vedere la galleria fotografica di Emilio Battaini

Vestono la maglia di Campione Nazionale Winter 2016

Fascia 19/39 - YEHOR DEMENTYEV - TEAM EQUA

Veterani 1 - GIORGIO RAPACCIOLI – TEAM FINOTTI

Veterani 2 – GIANLUCA MORENI – ASD MATA TEAM 

Gentleman 1 – FRANCESCO LANDINI - ASD FERRARI VELO BIKE

Gentleman 2 – GIULIANO BARBONI – ASD EQUIPE CORBETTESE

Supergentleman A – CLAUDIO MARMIROLI – ASD TEAM STOCCHETTI

Supergentleman B – ENRICO SAMMARINI – ASD GAGGIANO F.LLI GIACOMEL

Donne – NADIA ROSSI – ASD CICLI COLDANI

martedì 8 marzo 2016

4^ prova Campionato Nazionale Winter a Castiraga Vidardo (LO) - La gara -

domenica 6 marzo

Dopo alcune giornate sfortunate sotto il profilo meterologico, si riprende a correre a Castiraga Vidardo con un clima tipicamente invernale. La prova di domenica 6 marzo inizialmente doveva essere la prima del G.P. di Primavera ma per recuperare le gare annullate si è deciso di cambiare programma e farla appartenere al Campionato Nazionale Winter 2016.

Tre le gare in programma su un percorso nuovo di sette km che alternava tratti di strada veloce e tratti di strada più tecnici compreso l'attraversamento del paese di Castiraga Vidardo con diverse curve che hanno reso la corsa impegnativa.

I primi a partire, i Supergentleman e le donne che dovevano compiere 8 giri del percorso.
Primi giri di studio e poi iniziano i tentativi di allungo ma l'andatura è abbastanza regolare e fa poca selezione. Fino dopo la metà gara il gruppo transita sotto lo striscione di arrivo sempre compatto seppur molto allungato.
A due giri dal termine provano il colpo di mano Marmiroli e Maffini che resistono in testa per quasi un giro ma il gruppo è tutto in fila indiana ad inseguire e non vuole mollare.
Al suono della campana infatti si presenta un gruppo compatto e così sarà fino alla fine.
Soluzione a ranghi compatti e arrivo in volata con vittoria di Claudio Guarnieri (SGB) su Enrico Sammarini. Il terzo classificato Bruno Borra è il vincitore della categoria Supergentlaman A mentre tra le donne il primato spetta a Nadia Rossi.

La seconda corsa a partire vede impegnati i Gentleman con nove giri del percorso da fare.
Partiti subito forte, al primo giro prendono il largo 5 corridori. Al secondo passaggio, i fuggitivi raggiungono il minuto di vantaggio sul gruppo che non sembra bene organizzato per l'inseguimento.
Si continua cosi con le posizioni invariate ma con il gruppo che continua a perdere terreno, al 4° passaggio il ritardo raggiunge i 2 minuti sul gruppetto di testa.
A 2 giri al termine al fuga ormai imprendibile viaggia con oltre 2 minuti di vantaggio, dietro il gruppo accelera e si sgancia gruppetto di inseguitori. Si arriva così all'ultimo giro con i 5 in fuga, 6 inseguitori a 2 minuti, poi dopo altri 30 secondi passa un'altro gruppetto di 13 elementi e per ultimo il gruppo dopo altri 30 secondi.
Niente volata per i fuggitivi che arrivano sparpagliati segno di grande bagarre nei km finali, Silvio Gradellini taglia il traguardo solitario a braccia alzate con pochi metri di vantaggio su Placido Caraci, tutti e due Gentleman 2, mentre piu staccato arriva il terzo classificato Giovanni Codenotti che vince la categoria Gentleman 1.

La terza corsa vede al via un numeroso gruppo con i piu giovani delle categoria Veterani e la fascia da 19 a 39 anni, nove i giri da percorrere.
Partenza subito velocissima, la selezione avviene nelle ultime posizioni del gruppo che perde elementi ad ogni passaggio. Dopo qualche giro a velocità sempre elevatissima con molti tentativi di allungo che vengono sempre annullati dal gruppo, si arriva così all'ultimo giro e ci si prepara per la volata finale.
Anticipano tutti Rapaccioli e Perotti che prima dell'ingresso in paese guadagnano qualche metro. Perotti viene ripreso dal gruppo scatenato mentre Giorgio Rapaccioli (cat.Vet.1) riesce a mantenere il vantaggio nella parte più tortuosa, si presenta all'ultima curva ancora davanti a tutti e taglia il traguardo a braccia alzate. La volata per il secondo posto se la aggiudica Daniele Passi che conquista il primato della categoria 19/39 battendo Silvano Bottarelli che conquista il podio della categoria Veterani 2.
Con la ricca premiazione si conclude la lunga giornata che nonostante il freddo ha visto una buona affluenza di atleti e di pubblico.

Doppio appuntamento per sabato 12 marzo a San Colombano al Lambro (MI) e la finale con assegnazione delle maglie domenica 13 marzo a Graffignana (LO).

testo di Roberto Ferrari
foto di Emilio Battaini

venerdì 26 febbraio 2016

Attenzione gare di Graffignana e Valera Fratta rinviate

Attenzione:
Gare di sabato e domenica di Graffignana e Valera Fratta rinviate a data da destinarsi causa pessime previsioni meteo e condizioni delle strade peggiorate.
Passate voce, grazie

mercoledì 24 febbraio 2016

Granfondo di Sant'Angelo, iscrizione promozionale a 35 euro

Definito il pacco gara della Granfondo di Sant'Angelo edizione 2016.
Per i primi 1500 atleti iscritti ci sarà uno zainetto personalizzato, un paio di guanti e uno scaldacollo in pile oltre a prodotti Named.
Attenzione: ancora pochi giorni per iscriversi al prezzo promozionale di 35 euro.
Dal 1 marzo infatti la quota di iscrizione salirà a 40 euro