lunedì 12 ottobre 2015

Cronaca e classifiche - Gara di Sant'Angelo Lodigiano presso la Fabbrica della Pizza - GP d'Autunno

Domenica 11 Ottobre.
Con una bella giornata di sole parte il GP d'Autunno 2015, ormai diventato un appuntamento fisso delle corse del Lodigiano.
Con il ritrovo di partenza presso la fabbrica della pizza giusto all'ora di pranzo non si poteva non assaggiare i vari tranci fumanti appena sfornati.
Tre le gare in programma sul classico e veloce percorso intorno a Sant'Angelo Lodigiano.
I primi a partire, come da programma, gli atleti meno giovani delle categorie Supergentleman A e B assieme alle Donne.

Partiti subito velocissimi, in testa al gruppo si fa subito sul serio per cercare la fuga. Già al termine del primo giro infatti si avvantaggiano in due che proseguono di buon accordo e con un passo decisamente superiore al gruppo. Al termine del terzo passaggio i due hanno già guadagnato un minuto e mezzo sul gruppo che non sembra reagire e viaggia compatto.
Passano i giri e il vantaggio aumenta, in testa al gruppo sembra che qualcuno vuole provare ad inseguire.
Ne giro finale il vantaggio accumulato sale a 2 minuti e 30 secondi, il gruppo dietro è allungato all'inseguimento.
I due sono si presentano assieme all'ultimo km ma poi nella dirittura d'arrivo ha la meglio Francesco Erdas che toglie di ruota il compagno di fuga Fontani Mauro ed arriva solitario alzando le braccia al cielo.
La volata del gruppo viene invece vinta dall'inossidabile Placido Caraci che completa il podio dei Supergentleman A.
Buoni piazzamenti per i colori santangiolini: 7° posto per Walter Castagna e 8° per Massimo Cavana.

Il vincitore della categoria Supergentleman B è Enrico Sammarini che mette la sua ruota davanti a Pietro Morelli e Claudio Marmiroli.

Al termine della prima corsa parte la gara dei Gentleman. Anche qui si cerca subito la selezione ma nessuno riesce a prendere il largo. Si continua con scatti e controscatti e al terzo passaggio sono ancora tutti in gruppo nonostante i tentativi di allungo non mancano e la velocità è elevata.
Si continua cosi' fino ai meno due giri al termine quando dopo vari tentativi di allungo tre atleti riescono a sganciarsi e a guadagnare un leggero margine di vantaggio, subito dietro un drappello di inseguitori e parte del gruppo che sembra cedere al forcing.
Al giro seguente il gruppo si ricompatta e procede a forte andatura ma il terzetto di testa transita con un vantaggio di una ventina di secondi.
All'arrivo si impone solitario Walter Brambilla che stacca i compagni di avventura negli ultimi metri.
Dietro si piazzano Stefano Bravo e Paolo Carapezza poi nella volata del gruppo in rimota si impone Paolo Galloni. Si piazza al settimo posto Ferrante Galmozzi portacolori del Sant'Angelo Edilferramenta.

Ultima corsa per i più giovani delle categorie 19/39 e Veterani.
Partenza velocissima, gruppo molto allungato fin dal primo passaggio. In testa al gruppo si cerca subito la selezione. Al secondo passaggio gruppo un po' più compatto ma davanti si alterna un terzetto in cerca della fuga buona. Al giro successivo si continua con il forcing in testa ed il gruppo si fraziona in due tronconi. Altro giro e si mischiano ancora le carte con alcuni atleti che non riescono a tenere l'andatura e vengono assorbiti dal gruppo, al comando ci sono ancora 24 corridori con un vantaggio di 30 secondi sul gruppo che non vuole cedere.
Quinto giro e ulteriore selezione tra i fuggitivi, davanti rimangono in 12, gli altri ad inseguire e il gruppo ancora più indietro non vuole dare troppo spazio, velocità molto elevata per tutti.
Sesto giro, gara combattutissima con un'altra scremata tra i corridori in fuga che rimangono solo in 4. Dietro il gruppo riprende tutti i corridori che si erano avvantaggiati e continua l'inseguimento.
Ultimo giro, il quartetto di testa viaggia in sintonia e riesce a mantenere l'esiguo vantaggio acquisto sul gruppo sempre molto allungato e si presenta sulla dirittura di arrivo.
Alla fine la poderosa volata finale se la giocano in due ed ha la meglio Claudio Pizzoferrato su Luca Parmigiani tutti e due della fascia 19/39. Il terzo posto per Alberto Barzetti e il quarto assoluto di Alessandro Beretta consentono ai due di aggiudicarsi il primo e secondo gradino del podio della categoria Veterani.

CLASSIFICHE COMPLETE >>QUI<<
Prossimi appuntamenti con il Gran Premio d'Autunno per sabato 24 ottobre presso il ristorante Sayonara a Graffignana e domenica 25 ottobre la finale a Sant'Angelo Lodigiano presso Happy Bar.

Testo di Roberto Ferrari
Foto di Emilio Battaini

Nessun commento:

Posta un commento