martedì 7 agosto 2012

Massimo Giandelli al 7° TRIATHLON CAMPUS distanza sprint – 05 agosto 2012 PARMA


Di solito in queste pagine virtuali si legge di vittorie, di campioni (anche se a livello amatoriale), di imprese e di fughe per la vittoria.
Sono qua per deludervi.
Non ho vinto, e non sono salito su un podio, ma volevo lo stesso raccontare di quanto è bello il nuovo sport che mi sono scelto.

Mi presento, anche perché non frequento molto il gruppo e conosco poche persone dell’associazione. Mi chiamo Massimo Giandelli e sono iscritto all’Edilferramenta da soli tre anni.
Fondamentalmente sono un runner e faccio gare di corsa come mezze maratone e maratone, ma con la passione anche per la bici da corsa e la mountain bike. I pedali fino a qualche tempo fa li usavo solo come svago e come cross-training per alleggerire un po’ i carichi della corsa, ma poi, complice la condivisione di questa passione anche di mia moglie, la bici si sta’ impadronendo di molto del tempo che dedico allo sport.
Non sono abbastanza pronto però per partecipare alle gare UDACE.
Ma visto che oltre che a correre e pedalare, mi piace anche nuotare, ho deciso di cimentarmi nella multidisciplina: ho partecipato a Parma alla mia prima gara di triathlon distanza sprint.
Per chi non lo conoscesse il triathlon sprint è la distanza più corta della multidisciplina e consiste in 750 m a nuoto, 20 km in bici e 5 km di corsa.
Tutti di fila.
Senza fermarsi.
Le distanze, come vedete, non sono assolutamente niente di impossibile, se prese singolarmente, ma provate a nuotare quindici vasche (nella piscina olimpionica), uscire di corsa e infilarsi casco e scarpette e saltare in sella, per poi indossare le scarpe da running e mettersi a correre!

Ci tengo a scrivere della mia gara su questo blog anche perché, come vedete dalla foto successiva scattata alla fine della gara, ho corso con la maglietta dell’Edilferramenta. E, credetemi, la mia frazione migliore è stata quella su bici!

Correre in bici è bello.
Nuotare, pedalare e correre è ancora più bello!

PS:
all’inizio ho detto che non sono salito sul podio. È vero, ma ci sono arrivato molto vicino! Mi sono classificato quarto nella categoria amatori. Risultato di cui sono molto orgoglioso!
Classifiche >>QUI<<

PS2:
venite a leggere la mia “altra” cronaca della gara (e se volete, anche tutte le mie altre stupidate) sul mio blog: www.megliointre.blogspot.com



Nessun commento:

Posta un commento