domenica 15 settembre 2013

1^ tappa G.P. d'Autunno a Miradolo Terme - Cronaca

Le previsioni meteo davano brutto tempo a Miradolo Terme per la prima tappa del Gran Premio d'Autunno organizzata dalla asd Sant'Angelo Edilferramenta in collaborazione con il Pedale Santangiolino OgTm.
Il cambio di orario per questioni di viabilità in mattinata ha favorito la riuscita della manifestazione che si è corsa all'asciutto. Nella stessa giornata si correvano altre gare in zona e purtroppo la partecipazione dei corridori piu' anziani e' stata un pò sotto le aspettative mentre con i giovani si e' visto un gruppo numeroso.
Bello e impegnativo il percorso intorno a Miradolo con la salita del Fontanino da percorrere 7 volte a fare da rampa di lancio per i più
coraggiosi.
Come consuetudine, la prima corsa vedeva alla partenza i SuperGentleman A-B e Donne. Dopo un primo giro di studio dove il gruppo rimaneva compatto, il giro successivo mieteva gia' le prime vittime, alcuni corridori perdevano qualche metro in cima alla salita e perdevano altro terreno nella successiva discesa delle Terme. A 4 giri dal termine se ne vanno Barboni e Gnoatto che guadagnano subito un discreto vantaggio sul gruppo principale e poi piu' staccati i ritardatari.
Nei giri successivi i due continuano ad aumentare sempre piu' terreno arrivando a guadagnare due minuti circa, dietro il gruppo sempre piu' assottigliato e sempre piu staccati i ritardatari che verranno fermati un giro prima. All'arrivo volata a due con la vittoria di Giuliano Barboni (SGA) su Roberto Gnoatto (SGB) che si aggiudicano entrambi il primato di categoria. Primato femminile invece per Simona Stan.
Seconda corsa riservata alla categoria Gentleman. Tra le nuvole spunta anche qualche raggio di sole ma si assiste allo stesso copione della prima gara con la salita del fontanino a fare subito la differenza nelle retrovie.
A meta' gara il gruppo si spezza in due tronconi e davanti rimangono in dieci ma ad ogni giro che passa i fuggitivi perdono elementi che vengono ripresi dal gruppo. Dietro poi i ritardatari perdono ulteriore terreno.
Al penultimo giro rimangono in tre davanti con gli altri ad inseguire e poi nel finale un'altra volata a due con Remondina che vince su Pisaroni.
Terza e ultima gara quella riservata ai più giovani, Veterani e fascia 19-39. Partenza subito velocissima e all'attacco della salita del fontanino si avvantaggiano in due con pochi metri di vantaggio sul gruppo. Nella discesa successiva i due proseguono di comune accordo mentre il gruppo tentenna e perde l'attimo giusto, i due guadagnano terreno in fretta e passano al traguardo con quasi un minuto di vantaggio
Si prosegue così per diversi giri, i due in fuga sono il veterano e triatleta Luca Silvatico e Alessandro Polonini che proseguono con un passo grintoso mentre il gruppo fatica a trovare l'accordo per l'inseguimento. A meta' gara il gruppo reagisce e si avvicina ai fuggitivi, sembra sia possibile il riaggancio ma al giro successivo i tira e molla del gruppo fanno si che i due di testa, che comunque non mollano mai, ritornano a guadagnare terreno.
Si arriva così all'ultimo giro e sul traguardo si presentano i due che sportivamente si danno la mano e si complimentano a vicenda, primi a pari merito. Ognuno vincera' la propria categoria, Silvatico tra i Veterani e Polonini nella fascia 19-39. Terzo posto per Rampollo che anticipa la volata del gruppo.

Prossima settimana ricca di appuntamenti:
Martedi 17 Settembre - 2^ tappa G.P. Olympus Trofeo VDB a Inverno (PV) - ACSI
Venerdi 20 Settembre - 3^ tappa G.P. Olympus Trofeo VDB a Terme di Miradolo  (PV) - ACSI
Domenica 22 Settembre - 1^ tappa Giro del Basso Lodigiano a Valera Fratta (MI) - CSAIn

foto di Emilio Battaini

Nessun commento:

Posta un commento